IT | EN
SFOGLIA PRODOTTI
DOWNLOAD
OUTLET
CONTRACT
BRANDS
MENU

MAGAZINE

Slide_page_achille
10 febbraio 2021
DESIGNER

Achille Castiglioni, il precursore del design industriale italiano

 

Achille Castiglioni nasce a Milano nel 1918, figlio del noto scultore Giannino che ne influenzerà l’approccio “plastico” al design. Laureato in architettura al Politecnico di Milano nel 1944, viene da subito notato per il proprio talento, che lo porta a essere Consulente artistico per l’ANIE (Associazione nazionale delle Industrie Elettroniche) e la RAI. Insieme al fratello maggiore Pier Giacomo avviano un loro studio professionale, portando a compimento progetti che verranno pubblicati sulle principali riviste italiane dell’epoca, “Domus” e “Casabella”.
Negli anni Quaranta attraversa un periodo di sperimentazione di forme, materiali e tecniche, pubblicando il primo progetto di design, la maniglia in alluminio “Pomolo” (1945).
Collabora inoltre con personalità come il grafico Max Huber e il collega Erberto Carboni.
 
Nel 1950 introduce il tema del “re-design”: oggetti della tradizione ri-disegnati con lo scopo di aggiornarli sul piano comunicativo.
Nascono così ad esempio i tavoli “Leonardo” e “Bramante” (1950) per Zanotta, che reinterpretano la figura del cavalletto.
L’apice del suo lavoro viene raggiunto nella progettazione d’interni e l’allestimento fieristico con la birreria Splügen Braü (1960), un vagone ristorante con tecnologie all’avanguardia e oggetti realizzati unicamente per il progetto.
Dalla scomparsa del fratello Pier Giacomo (1968) la sua produzione si sposta sempre più verso il settore dell’industrial design, nel segno di continuità e riproducibilità degli ambienti.
Dopo essere stato omaggiato da vari riconoscimenti, primi fra tutti innumerevoli Compassi d’Oro, nel 1997 il MoMA di New York celebra Achille con una grande mostra retrospettiva: ACHILLE CASTIGLIONI DESIGN!
Muore a Milano nel 2002.
 
Considerato uno dei più grandi designer del secolo scorso, Achille Castiglioni è padre di alcuni degli oggetti più geniali del design moderno, tra cui la Lampada Frisbi by Flos.
Progettata per assicurare sia una luce morbida e riflessa sia una luce diretta, ottiene questo risultato tramite un disco bianco trasparente di metacrilato, che diffonde e riflette la luce, e un grande foro centrale per illuminare la superficie sottostante.
La popolarità e semplicità di questo lampadario, ne fanno un pezzo di storia ritrovabile praticamente ovunque, al punto da far diventare quest’icona del design un oggetto comune.
frisbi_1
frisbi_2
frisbi_3
2017 © L’AMBIENTE SRL | P.I. 02261820266 | PRIVACY | CREDITS